venerdì 20 gennaio 2012

Ma chi ti scrive i versi?

Lo so, lo so, parlarne non risolverebbe comunque il problema, i ragazzi di amici continuerebbero ad esistere, ma io dico: non bisogna mica essere degli snob con la puzza sotto al naso per criticare senza possibilità di riserve quegli adorabili ragazzi!! che purtroppo grazie ad uno stuolo di scolarette in preda ai primi sussulti ormonali, fanno di questi sfigati degli idoli incontrastati della tv e dei palchi, sino a quello di Sanremo.
Marco Carta, prima, MR. Fare l'amore in tutti i laghi poi, la Amoroso, che voglio dire: cavolo e fatele cantare una canzone un tantino meno endovenosa, un tantino meno: sto per tagliarmie le vene nella vasca da bagno! lasciatemi morire! ed invece no! Poveretta le fanno cantare delle lagne galattiche, scritte dal mio gatto quand'è in calore.
In ultimo ieri sera mentre aspettavo in macchina, fumando una sigaretta, passano alla radio il nuovo singolo della Emma, (chi????)  ma come! quella che l'anno scorso cantò con i Modà (mica i pink floyd, voglio dire ) tant'è che comincio ad ascoltare sta canzoncina... che si chiama Sarò libera e il mio primo pensiero è:  ma per quale diavolo di motivo una donna se parla più o meno di una sana sco***a deva farla diventare quasi un'ascesa mistica al nirvana... vabbè, la canzone và...e proseguono le solite carrellate di ovvietà che ci vogliono far passare per musica ma poi andando avanti col brano arriva la fatidica frase:

E poi baciarti ogni notte come fanno le zanzare

Cosaaaaa???? ma chi cavolo te li scrive i versi delle canzoni...ne ho sentite di similitudini, metafore davvero azzardate ma questa le supera tutte!!!
forse perché siamo ancora sotto l'influsso di Twilight, e queste allusioni vampiresche avranno mosso la penna scellerata di qualcuno? davvero siamo nella categoria pizze e fichi.
Comunque dopo questa sfido chiunque a giudicare  artisti o talenti questi ragazzini, e tutta la macchina mediatica del talent.
come diceva la Cabello nel suo programma un po di tempo fa: Ma allora vale tutto!!!!!!!!!!!!!










13 commenti:

  1. Ahahhahahahah! Ma come è possibile dai?!
    A questo punto ci stava bene anche un:
    "vorrei posarmi sulle tue labbra come un herpes"

    Ma ce lo vogliamo ricordare quando la signorina Marrone venne descritta su tutti i giornali come un'autorevole opinionista politica? E tutto questo solo per aver sparato una mitragliata di risibili ovvietà da Santoro...

    PS: il nuovo font è molto leggibile.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. graziano, ricordo anche io l'intervento della marrone da santoro, apprezzai comunque il gesto...certo di li a farla diventare un simbolo di protesta ce ne passa... bello il tuo verso :) e che ne dici di "vorrei alleviare le ferite del tuo cuore pisciandoci sopra come si fa per le meduse????? "" hahahah non mi stupirei se ce le copiassero adesso...

      Elimina
    2. Copiata! Adesso ci faccio una canzone e me la rivendo. Pagano bene! (quella delle meduse, intendo) :D

      Elimina
    3. che inteditore che sei eh... hihih

      Elimina
  2. PS: SI CON UN ALTRO TIPO DI CARATTERE è più LEGGIBILE, PECCATO perché l'altro mi piaceva tanto ^__^

    RispondiElimina
  3. Secondo me se qualche autore della premiata ditta De Filippi capita su questo post ci ricava l'ispirazione per almeno un paio di nuovi singoli...

    RispondiElimina
  4. Ciao!! Volevo dirti che ti ho nominato come "versatile Blogger" :) Vieni a leggere per saperne di più http://lapintablog.blogspot.com/2012/01/versatile-blogger-mi-sento-importante.html

    xxx

    Giulia

    RispondiElimina
  5. Victoria ha sempre ragione!
    Carino il blog!

    RispondiElimina
  6. Pollice verso.
    Meglio la musica classica.
    Meglio i libretti d'opera.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hai ragione da vendere! capricornus...

      Elimina
  7. "scritte dal mio gatto quand'è in calore"...me la sto a ridere da cinque minuti :P

    RispondiElimina